A Maastricht, un poliziotto è finito in ospedale, dopo che alcuni antiprotestanti hanno lanciato fuochi d’artificio alla manifestazione Kick Out Zwarte Piet (KOZP), nella giornata di domenica. Diverse centinaia di antiprotestanti si sono presentati alla manifestazione. Cinque persone sono state arrestate, tra cui tre sospettate di tentata aggressione aggravata, come riporta NL Times. Altri arresti potrebbero seguire dopo la visione dei filmati delle telecamere.

La manifestazione KOZP tenuta sul Vrijthof, a Maastricht, dalle 14.00, si è mossa al Mosae Forum all’ultimo minuto, quando gli antiprotestanti hanno iniziato a presentarsi. Alcuni manifestanti antirazzisti sono rimasti sul Vrijthof. Diverse centinaia di sostenitori della Blackface, li hanno rapidamente circondati. Secondo il giornale, la polizia antisommossa è intervenuta per proteggere i manifestanti del KOZP, scortandoli in un luogo segreto. La polizia ha dovuto utilizzare, in alcuni casi, cavalli e cani per tenere lontani gli antiprotestanti. La polizia ha anche formato una fila intorno agli attivisti del KOZP per proteggerli, dato che i sostenitori della Blackface hanno iniziato a lanciare pietre e fuochi d’artificio contro la polizia.

Il sindaco di Maastricht, Annemarie Penn-te Strake, ha riferito che la polizia, il comune e il procuratore locale avevano già ricevuto, da sabato, voci che informavano sulla presenza di un numeroso gruppo di controprotestanti alla manifestazione contro Zwarte Piet. Il dispiegamento della polizia è stato quindi intensificato. Ha definito, inoltre, deplorevole che la polizia antisommossa sia dovuta intervenire. “Una manifestazione è un diritto fondamentale: non può quindi essere proibita”, ha detto Penn-te Strake. E’ nostro dovere proteggere questo diritto fondamentale, anche in questo tempo difficile dato dal covid, perché le manifestazioni sono un’eccezione. Non è giustificabile che la gente voglia interrompere così una manifestazione”.

La calma è tornata in città solo dopo che i manifestanti del KOZP hanno lasciato il centro della città e successivamente ha iniziato a piovere. Un portavoce del KOZP ha riferito che tutti i manifestanti avevano già lasciato Maastricht intorno alle 17:00. Sabato anche a Breda si era tenuta una protesta di Kick Out Zwarte Piet. Circa 50 manifestanti KOZP hanno partecipato, e circa 30 controprotestanti si sono presentati: il tutto è però avvenuto senza incidenti. Altre manifestazioni sono previste per le prossime settimane.