Secondo  NU.nl, il numero di persone che lavorano nel settore dell’horeca è salito a 466.000 unità l’anno scorso. Il numero di dipendenti nel settore dovrebbe aumentare a circa 560.000 nel 2025 è stato detto martedì durante la fiera di Horecava.

La Koninklijke Horeca Nederland (KHN) e lo Stichting Vakbekigheidheid Horeca affermano, a seguito della ricerca nel mercato del lavoro nel settore, che “Tra il 2020 e il 2025, ogni anno saranno necessarie circa 150.000 nuove persone”.

Proprio come nella sanità, ad esempio, la più grande sfida per il settore dell’ospitalità è quella di trattenere i lavoratori: il presidente della KHN, Robèr Willemsen, ha confermato che i dipendenti nell’horeca scelgono spesso altre strade perché non trovano abbastanza spazio per sviluppare una carriera. Secondo lui, questo problema può in parte essere superato con più offerta formativa.

Il numero di persone occupate nel settore dell’ospitalità è sceso del 58% negli ultimi anni.

Il numero di dipendenti con contratto a tempo indeterminato è diminuito nello stesso periodo, tra il 2013 e il 2019, dal 37% al 29%. Il settore alberghiero e della ristorazione è  diviso al riguardo: da un lato viene richiesta flessibilità a causa del mercato fluttuante, dall’altro è necessario garantire continuità. Willemsen afferma che i dipendenti vogliono mantenere la loro flessibilità.

Anche l’equilibrio tra lavoro e vita privata ha un ruolo.