La casa reale olandese non ha responsabilità nell’emergenza abitativa della capitale ma certamente un suo ex membro sta dando il suo contributo ad aggravarla: secondo un’indagine del quotidiano Het Parool, il principe Bernhard Jr., 47 anni, è uno dei più grandi attori nel mercato immobiliare di Amsterdam.

Stando alla ricerca del Parool, Bernhard Jr., cugino di Willem Alexander, avrebbe ben 102 proprietà immobiliari nella capitale. Secondo il giornale, gran parte sarebbe dislocata a Willem de Zwijgerlaan e Bernhard  sarebbe inoltre proprietario di spazi per ufficio e ristoranti.

Ma l’inchiesta del Parool non si ferma a Bernhard: secondo il quotidiano sarebbero 21 i “landlords” della capitale proprietari  di oltre 100 immobili. 

Il mercato immobiliare di  Amsterdam, insomma, non fa gola solo  agli investitori di airbnb: Reinout Oerlemans, ex attore e fondatore della film production Eyeworks avrebbe oltre 50 indirizzi nella capitale.