NL

NL

Heineken lascia la Russia e vende tutte le sue azioni nel paese per 1 euro

Beko, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Heineken sta terminando tutte le sue attività in Russia cedendole all’azienda russa Arnest Group che acquisirà tutte le azioni per un importo simbolico di 1 euro, scrive NU. Heineken prevede che la perdita derivante dalla cessione ammonti a 300 milioni di euro. Arnest Group è un’azienda nel settore delle soluzioni di imballaggio ed è anche uno dei maggiori produttori di cosmetici, prodotti per la casa e imballaggi metallici in Russia, afferma Heineken.

Il CEO Dolf van den Brink lo definisce un partner affidabile. “È stato un importante fornitore della Russia per anni e non è inserito in nessuna lista di sanzioni”, ha detto.

Nell’accordo rientrano sette birrifici e 1800 dipendenti: secondo l’accordo con Arnest Group, il personale russo di Heineken riceverà una garanzia di lavoro per un periodo di tre anni. La produzione e la vendita del marchio di birra Amstel verranno ridotte gradualmente nel corso di sei mesi. Inoltre, non sarà possibile tornare in futuro, a meno di ricominciare completamente nel paese.

Heineken non aumenterà il prezzo della birra per compensare la perdita prevista, ha assicurato Van den Brink a NU. Dopo un’inchiesta del sito Follow the Money, è emerso che la filiale russa del birrificio aveva lanciato decine di nuovi prodotti nel 2022; la multinazionale si è dovuta scusare mentre annunciava le modalità del ritiro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli