L’hamburger con “finta” carne di manzo a base di proteine ​​di riso e piselli, patate e barbabietola era già stata disponibile per breve tempo presso la catena Mc Donald’s nei Paesi Bassi come test, duranto lo scorso anno. Secondo McDonald’s, quel test ha avuto successo ed è per questo che il McPlant sarà introdotto nel menu, dice il Parool.

Il McPlant non è vegetariano o vegano: nell’hamburger è presente del formaggio cheddar, quindi il timbro vegano non è possibile e allo stesso tempo durante la preparazione il McPlant potrebbe entrare in contatto con la carne di manzo della lavorazione dei panini tradizionamli. Ecco perché il francobollo vegetariano non può essere applicato, spiega una portavoce di McDonald’s al Volkskrant.

McDonald’s sta collaborando con Beyond Meat per la produzione dell’hamburger a base vegetale: la catena di fast food non è la prima a concentrarsi sui prodotti vegetali. Ad esempio, il concorrente Burger King ha commercializzato da tempo il Veggie Whopper.