Albert Hein fa sua la campagna “anti zucchero” lanciata dalle associazioni di consumatori e comincia eliminando dagli scaffali l’energy drink “Monster”, una delle bevande più popolari del momento.

La mossa segue l’annuncio che entro l’anno, i prodotti con il marchio della più nota catena olandese di supermercati, subiranno una drastica riduzione nella quantità di zuccheri aggiunti. Non potendo, però, influire sui prodotti di altre marche, la catena si era detta pronta ad interrompere le forniture di cibi e bevande che eccedessero la quantità di zuccheri imposta ai propri.

Prima “vittima eccellente” è stata quindi Monster; la lattina da 500ml dell’ energy drink sponsor di Valentino Rossi, già non è più disponibile nei supermercati AH.

Certamente la bevanda può essere acquistata altrove ma il segnale, considerando le voluminose dimensioni dell’azienda colpita, è forte.