Nicole Penney of TRU LIMOUSINE, CC0, via Wikimedia Commons

La confraternita studentesca di Groningen Vindicat ha sospeso per un anno alcuni soci per aver violato le regole Covid con una festa su un autobus. Il presidente Wessel Giezen annuncia che i 30-35 membri coinvolti sono stati rintracciati e sanzionati.

Non sono stati sospesi come membri individuali, ma dato che la maggior parte delle attività si svolgono durante l’anno, in pratica non possono partecipare agli eventi Vindicat.

I partecipanti alla festa potrebbero essere stati rintracciati grazie a un audio inoltrato da un gruppo WhatsApp, in cui uno studente esorta i suoi amici a cancellare tutti i video dai social media.

Il sindaco di Groningen Schuiling, ha avviato un’indagine sulla questione.