NL

NL

Groningen, risse e vandalismo: il sindaco vieta la festa della confraternita Vindicat

Il sindaco di Groningen ha vietato la festa della confraternita Vindicat programmata per Venerdì: un evento velico seguito da una grande festa dell’associazione studentesca quundi, non avrà luogo. Lo ha annunciato il sindaco di Groningen Koen Schuiling in una lettera al consiglio comunale, dice RTV Noord.

Il motivo della decisione è il caos sorto lo scorso fine settimana dopo una festa dei membri della confraternita in un lago ricreativo a Groningen. C’era un’atmosfera cupa con risse e atti di vandalismo sugli autobus che avrebbero dovuto riportare i partecipanti alla festa nel centro della città.

Serve, secondo il sindaco, “un profondo cambiamento culturale all’interno dell’associazione”: Vindicat è stata screditata diverse volte negli ultimi anni, in parte a causa di episodi di nonnismo sfuggiti di mano.

Ciò ha portato a sanzioni da parte dell’Università di Groningen, dell’Università di Scienze Applicate di Hanze e del comune. L’associazione ha promesso di migliorare e avrebbe lavorato su un cambiamento di cultura interna, dice NOS.


I capigruppo dei partiti nel consiglio comunale di Groningen discuteranno stasera la situazione di Vindicat e mercoledì ci sarà probabilmente una riunione extra del consiglio.

SHARE

Altri articoli