CWKramer, CC BY-SA 3.0 NL, via Wikimedia Commons

Il comune di Groningen ha “pescato” dell’esplosivo dal canale sabato pomeriggio, probabilmente un ordigno della Seconda guerra mondiale, scrive RTV Noord sul suo sito.

Stando ai primi rilevamenti degli artificieri è probabilmente una mina anticarro, rimasta lì oltre 70 anni. L’esplosivo è stato trovato durante i lavori a Reitdiep, sul Wilhelminakade, presso il Plantsoenbrug.

I dipendenti municipali erano impegnati a ripulire i canali dalla spazzatura e dai vecchi rottami metallici, quando hanno individuato un oggetto metallico con le caratteristiche di un esplosivo e hanno immediatamente allertato la polizia.

L’area è stata delimitata e gli artificieri hanno portato l’esplosivo in un luogo dove è stato fatto esplodere in modo controllato.