Gli abitanti della provincia di Groningen sono stati svegliati di soprassalto, domenica mattina, quando un terremoto di 2.5 gradi della scala Richter ha scosso il terreno. Il terremoto è avvenuto alle 7 di mattina con l’epicentro sotto il piccolo villaggio di Garrelsweer..

“È dura, psicologicamente. Va in cima alle tue priorità, non passa giorno che non ci pensi, ho paura per mia moglie e la casa e per i bambini se sono già usciti di casa,” sostiene Robert Block.

Le stazioni sismiche monitorate dall’agenzia meteorologica KNMI hanno rilevato il terremoto fino a 30 chilometri dall’epicentro. Una stazione a circa 3 chilometri dall’epicentro ha registrato un’ attività sismica di magnitudo 2.93.

Una scossa di assestamento di magnitudo 0,9 è stata registrata circa 35 minuti dopo quella iniziale. A maggio, un terremoto di magnitudo 3.4 sulla scala Richter ha colpito Groningen. L’epicentro di quel terremoto era a Westerwijtwerd, ad una decina di chilometri dal luogo dell’evento di domenica.