Photo: Gmaps/Streetview

Il 38enne fondatore della scuola di danza Dance Center di Groningen, sospettato di aver abusato sessualmente di studentesse, rimarrà per il momento in carcere: lo ha deciso il tribunale  la terza sessione introduttiva, spiega RTV Noord.

Il 24 e 26 agosto il caso verrà dibattuto davanti ai giudici che per ora, vista la gravità degli indizi, hanno deciso di estendere la detenzione. Tredici studentesse, la maggior parte di loro minorenni, hanno denunciato stupro, aggressione o tentata aggressione da parte dell’insegnante di danza Khalid A. I fatti sarebbero accaduti durante e dopo le lezioni.

A. è stato arrestato l’8 settembre dello scorso anno, dice il portale, e da allora è stato esaminato da uno psicologo e uno psichiatra. Il rapporto è contenuto nel fascicolo, ha detto il pubblico ministero e l’indagine sta proseguendo. A breve, verranno sentiti quattro testimoni.

Il sospetto denuncia di non aver avuto l’opportunità di organizzare la difesa in maniera adeguata e di non aver potuto organizzare la palestra per il nuovo manager, ora in occasione delle riaperture.