Photo: Jürgen Conings/FB

La polizia di Groningen è stata chiamata ieri sera tardi perché il soldato belga latitante Jürgen Conings sarebbe stato avvistato in città, dice NOS. Ma in realtà si è rivelato un falso allarme: un uomo era seduto sull’orlo della strada vicino a un cimitero e indossava “un equipaggiamento da trekking “, secondo la polizia.

Tuttavia, si è scoperto che non era Conings, ma un innocente escursionista tedesco, riferisce RTV Noord.

La ricerca della polizia è iniziata dopo la chiamata di diverse persone. “A volte arrivano segnalazioni in cui ci rendiamo conto che se quel rapporto è corretto, noi come polizia abbiamo davanti una seria sfida e siamo anche in serio pericolo”, afferma su Instagram il team distrettuale della stazione di polizia di Groningen-West.

Ma quando gli agenti hanno trovato l’uomo al buio sul ciglio della strada e si sono avvicinati, è diventato subito chiaro che non aveva nulla a che fare con Conings. “Aveva sicuramente delle somiglianze nell’aspetto con Conings”, ha detto la polizia. “Gli abbiamo spiegato che il suo aspetto ha causato alcuni disordini”.