Mentre la Kamer discute animatamente sulla possibile introduzione del sistema 2G, per limitare l’accesso all’horeca ai non vaccinati, i politici sembrano divisi anche su un tema più soft e cioè il Green Pass negozi di abbigliamento, negozi di ferramenta e zoo, dice NOS.

In un dibattito, il ministro della Salute De Jonge ha ricevuto molte domande sulla volontà del governo di espandere a questi negozi e servizi “non essenziali” l’obbligo di mostrare la spunta “verde”. 

Secondo il governo, l’estensione del pass può – temporaneamente – aiutare ad aprire la società ed eliminare parzialmente il lockdown. Ma i partiti, inclusi quelli di maggioranza, discutono sul concetto di essenziale:

De Jonge dice che i parrucchieri non possono essere etichettati come essenziali, e che i negozi “misti”, con beni essenziali e non, dovranno essere guardati più da vicino per capire cosa fare.

In ogni caso, sarebbe possibile escludere i negozi più piccoli e richiedere solo ai più grandi l’obbligo del Pass?  Il dibattito è aperto ma la maggioranza, almeno per questa modifica, potrebbe esserci. E domani si vota.