Il governo è diventato più positivo sulla probabilità dell’apertura delle terrazze e dell’abolizione del coprifuoco mercoledì 28 aprile, dice NOS.

I numeri del Covid, dice l’esecutivo, stanno andando meglio del previsto e benchè il gabinetto si sia dato due giorni per decidere, sembra che martedì possa optare per le riaperture annunciate in precedenza.

Secondo gli addetti ai lavori, questo è il risultato più importante della consultazione di oggi pomeriggio al Catshuis, la residenza del premier, tra una parte del governo e gli esperti dell’OMT. Martedì prossimo è molto probabile una nuova conferenza stampa del primo ministro Rutte e del ministro della sanità pubblica De Jonge.

Nei giorni scorsi, dice NOS, il premier Rutte era pessimista a proposito di riaperture il 28 aprile e aveva paventato la possibilità che le chiusure venissero estese oltre metà maggio. 

Secondo il piano di apertura, il primo passo è porre fine al coprifuoco, consentire l’apertura dell’horeca all’aperto e dei negozi a determinate condizioni e inoltre, far aumentare da uno a due gli ospiti a casa.

La condizione per il rilassamento delle misure è che il numero di contagi e di ricoveri ospedalieri abbia raggiunto il picco. RIVM ha comunicato oggi che il numero di ricoveri è stazionario da due settimane.