Il sindaco di Gorinchem, una cittadina del Zuid Holland, ha vietato nel repertorio musicale della festa di fine estate, l’esecuzione di musica “urban” ossia rnb, hip-hop, latina ed altri generi di musica nera.

Le ragioni del divieto sarebbero di sicurezza: stando alle parole del sindaco, “il festival è principalmente per la gente del posto e la musica urban attira il tipo sbagliato di persone”.

Secondo Reinie Melisssant, esistono ragioni di sicurezza: “Un genere di musica causa più problemi di sicurezza di un altro. E con la musica urban c’è il rischio di problemi.”

Il sindaco si riferisce, dice NOS, alla performance dello scorso anno del gruppo rap di Rotterdam, Broederliefde, seguita da disordini e decine di arresti. “Gorinchem è una bella cittadina e vogliamo tenerla così”, ha detto.

La festa estiva di Gorinchem si è svolta questo fine settimana con performance folk di musicisti locali come Brothers Ko e Kees van Hondt.