Ci sono buone notizie per tutti coloro che lottano ogni giorno per comprendere la lingua frisona, parlata nel nord-ovest dell’Olanda: da giovedì Google Translate aggiungerà questa lingua tra quelle che possono essere tradotte online attraverso il suo browser.

In accordo con Volkskrant, alcuni volontari, nativi o con un alto livello di comprensione della lingua frisona, hanno tradotto circa un milione di parole dall’inglese.

Da giovedì il “Frysk” vivrà in rete e l’evento sarà celebrato, a mezzogiorno, nell’edificio del governo provinciale a Leeuwarden.

Una maratona per la traduzione 

Lo scorso settembre diversi membri, inclusa l’Università di Groningen, hanno organizzato una maratona per la traduzione, mentre gli alunni della scuola primaria e secondaria davano il loro contributo a questo lavoro.

Anne Dykstra, una pensionata scrittrice di dizionari, la stessa che ha dato vita all’iniziativa, ha dichiarato al Leeuwarder Courant : “Questo vuol dire che noi siamo presenti sul piano digitale e questo è molto importante per la nostra lingua. Se traducessi qualcosa, lo farei sempre in olandese. Adesso posso tradurre, senza dubbi, anche in lingua frisona”.

La lingua frisona è la lingua parlata da circa la metà dei 350.000 abitanti che vivono nella regione della Frisia.

Eddie Izzard, un comico inglese, ha dimostrato, nel 2007, di non aver bisogno di un traduttore. Comunque, ha usato una lingua stretta parente, l’antico inglese, per comprare una mucca marrone in un suo viaggio nella regione olandese.