Più del 50% degli studenti nederlandesi usa i prestiti universitari per pagare il deposito dell’affitto o per incrementare i propri risparmi piuttosto che per pagare le spese universitarie, scrive l’istituto di ricerca Nibud.

Negli ultimi due anni la percentuale di studenti che ha richiesto un prestito è salita del 32%. Inoltre è diminuito considerevolmente il numero degli studenti fuori sede.

L’organizzazione Nibud avverte che gli studenti che se continuano ad usfruire inutilmente di finanziamenti speciali per gli studi potrebbero vedere il tasso di interesse incrememtato o le modalità del mutuo modificate.