The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Gli olandesi con reddito medio hanno difficoltà ad acquistare casa

Al giorno d’oggi, è complicato comprare casa per un’olandese con un reddito medio: con 150.000 euro difficilmente si può acquistare un immobile in Olanda, secondo una ricerca di De Hypotheker. Solo per il 4,3 percento delle case sul mercato, il prezzo richiesto è di 150.000 euro o inferiore. L’anno scorso era del 7,5 percento.

Il direttore commerciale Menno Luiten definisce questa situazione “angosciante”, perché è proprio questa categoria di case a essere ancora accessibile a pochi olandesi con un reddito medio, che lavorano principalmente nella sanità e nell’istruzione.

Nelle province di Utrecht (1,1 per cento) e del Brabante Settentrionale (1,6 per cento), la situazione è davvero critica per coloro che cercano casa ad un prezzo inferiore i 150.000 euro.  Solo a Groningen e Zeeland ci sono migliori possibilità. Su questo link, si può controllare la situazione in ogni provincia.

In tutte le province olandesi, le opportunità di acquisto per le persone singole con un reddito medio sono diminuite nell’ultimo anno, secondo la ricerca svolta dal sito De Hypotheker. Quest’ultimo ha principalmente confrontato l’offerta di alloggi sul sito web degli alloggi della Funda nella prima settimana di novembre 2018 con quella della terza settimana di novembre 2019.

Sebbene le coppie con un reddito intorno alla media abbiano più opzioni, la situazione è peggiorata anche per quest’ultime. Il 38 percento delle case in vendita su Funda rientra nel limite di 300.000 euro. L’anno scorso era del 46 percento.

De Hypotheker ha anche esaminato le opzioni di acquisto nelle cinque maggiori città. In particolare, la situazione a Utrecht è rapidamente peggiorata. Solo l’1,6 per cento delle case è in vendita per 150.000 euro o meno, mentre l’anno scorso era del 13 percento. Solo il 23 percento dell’offerta è disponibile per 300.000 euro o meno.

Anche con un mutuo bancario basato sul reddito, molte persone in cerca di casa non riusciranno ad acquistarne una casa. C’è bisogno di trovare diverse soluzioni, diverse da quelle già offerte dal mercato. Al momento, alcune società di edilizia abitativa offrono spesso notevoli sconti sugli alloggi a determinate condizioni. Questi sconti possono solitamente ammontare fino al 30 percento del valore di mercato. 

Ad esempio, i genitori possono aiutare prestando denaro al proprio figlio, oppure possono, attraverso un’ipoteca a passaggio generazionale, garantire una parte del prestito, permettendo al figlio o alla figlia di pagare una casa più costosa.

Eppure quest’ultime non sono soluzioni per tutti, come dichiarato da Luiten. “Se i tuoi genitori possono farlo, è ovviamente un elemento molto favorevole, ma questa non è una soluzione per l’intera popolazione. Secondo Luiten, l’unica soluzione a questo problema è di costruire alloggi a prezzi accessibili.