I giornalisti olandesi Derk Bolt ed Eugenio Follender, rapiti in Colombia mentre giravano un episodio del programma televisivo Spoorloos, verranno rilasciati ma non è chiaro ancora quando. A dirlo è un portavoce del gruppo di guerriglieri ELN ad RTL Nieuws.

Bolt e Follender, rispettivamente presentatore e cameraman, stavano cercando la madre biologica di una ragazza olandese adottata in Colombia. I due giornalisti sono stati rapiti vicino al confine con il Venezuela. Diverse parti sono coinvolti nei negoziati per la loro liberazione, inclusa la chiesa cattolica. Il ministro degli esteri Bert Koenders ha confermato che i Paesi Bassi sono in “contatto con i rapitori”.

L’ELN ha dichiarato che i due sono “in buona salute” ma ufficiale di polizia ha detto al giornale che Bolt avrebbe urgente bisogno di farmaci per il diabete.

Pochi giorni prima del loro rapimento, Bolt e Follender erano stati immortalati in un video amatoriale mentre filmavano del materiale per l’episodio del programma televisivo, presso la città di Cucuta.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=14&v=__0O6ABOffU