Giorgio Montersino from Milan, Italy, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

Secondo la polizia, il conducente del trattore che ha ribaltato l’auto del fotogiornalista Timothy, reo la scorsa notte di aver scattato delle foto ad un’auto in fiamme, è stato arrestato.

L’inchiesta è in pieno svolgimento, ha detto la polizia in un comunicato stampa. “La polizia e la pubblica accusa danno la massima priorità alle indagini e ai procedimenti giudiziari nei casi di aggressione e violenza contro i giornalisti. I giornalisti devono essere in grado di svolgere il proprio lavoro senza pericolo”.

Il fotografo era con la fidanzata appena uscita dall’ospedale, dopo una caduta dalla bicicletta, quando ha notato un’auto in fiamme. Mentre scattava delle foto, quattro persone si sono avvicinate con fare minaccioso, Timothy è salito in auto e ha chiamato la polizia ma nel frattempo, un trattore stava speronando la sua auto ferma, che ha fatto finire nel fosso.