The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

#malapolizia

Giornalista americano denuncia: “Arrestato illegalmente e picchiato”

Kevin Roberson, fermato durante un raduno di Pegida, racconta di essere stato vittima di un pestaggio al commissariato di Rotterdam



Brutta esperienza, racconta il giornalista americano Kevin P. Roberson, arrestato e malmenato dalla polizia a Rotterdam, durante la manifestazione anti islam organizzata dalla sigla di estrema destra Pegida.

https://www.facebook.com/kevinproberson/

https://www.facebook.com/kevinproberson/

Secondo la ricostruzione di Roberson, pubblicata sua pagina Facebook, gli agenti lo avrebbero arrestato mentre cercava di accedere alla zona del corteo, il cui accesso era limitato dalle forze dell’ordine. La polizia avrebbe giustificato il fermo perché il giornalista si sarebbe, a detta loro, trovato nella zona interdetta privo di un tesserino stampa riconosciuto in Olanda, anche se lui sostiene che il suo pass americano era stato sempre accettato in contesti ufficiali; una seconda versione, parlerebbe invece di una resistenza del cronista a ordini impartiti dagli agenti in servizio.

Roberson è riuscito a filmare i momenti dell’arresto.

Il giornalista ha raccontato di essere stato picchiato dai poliziotti una volta in camera di sicurezza: Roberson avrebbe infatti rifiutato di lasciare la cella se il verbale redatto dal commissariato non fosse stato sostituito da uno nuovo, con una diversa ricostruzione dei fatti.

Al rifiuto di lasciare la cella, si sarebbe scatenata la violenza degli agenti; in tre lo avrebbero scaraventato a terra, ha raccontato il giornalista a Joop.nl, e dopo avergli sbattuto ripetutamente la testa al suolo, avrebbero tentato di strangolarlo. Roberson che è riuscito alla fine a ottenere il verbale con l’aggiunta delle sue osservazioni, si è poi fatto refertare da un medico e ha sporto denuncia.

Sulla sua pagina facebook ha quindi pubblicato le foto delle ecchimosi e dei segni della violenza. Al sito Joop.nl, invece, un portavoce della polizia ha confermato la legittimità del fermo e smentito la ricostruzione del giornalista. Il partito di Rotterdam NIDA ha presentato sull’accaduto un’interrogazione al sindaco.

 

This past weekend I was unlawfully arrested during the #PEGIDA demonstration. The police first claimed that I refused to…

Posted by The Roberson Report on Domenica 20 dicembre 2015






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!