The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Mattias, 38 anni, ristoratore di sani principi. Veneto – Amsterdam

In Italia mi occupavo di rigenerazione di materiali plastici ma ho sempre avuto la passione per la cucina e per mangiare bene. Ho iniziato a collaborare con degli amici in un paio di locali per imparare il mestiere ed è lì che ho appreso un po’ di trucchi per cucinare con il concetto di buono ma con poco”.

Perchè realizzare il tuo sogno ad Amsterdam e non in Italia?

L’ idea era di aprire un’attività in Italia ma abbiamo rinunciato…I costi da sostenere erano impossibili. Ho ascoltato il consiglio di un amico che viveva già ad Amsterdam ed ho iniziato ad informarmi su come aprire un locale qui. Ancora non esisteva una vera pizzeria al taglio, senza contare che quelle del centro usano la pasta surgelata fornita da ditte italiane.

Il Comune di Amsterdam ci ha finanziato: c’ era un bando che metteva a disposizione un fondo europeo per agevolare l’apertura di attività commerciali di giovani coppie. Abbiamo presentato il nostro piano commerciale ed ottenuto il finanziamento.

Ci hanno pure risposto che ci avrebbero dato più soldi di quelli richiesti perchè secondo loro eravamo rimasti troppo bassi con il preventivo!”

Aprire un’attività ad Amsterdam è stato quindi più facile o difficile di quello che ti saresti aspettato?

” Sotto certi aspetti mi sento di dire più difficile. Per un intero anno io e la mia compagna siamo rimasti divisi, mentre preparavo il necessario per aprire il locale. Sul piano personale è stato difficile”.

Ora come va?”

“Bene! Abbiamo anche un giro di clienti affezionati…Alcuni clienti olandesi ci dicono anche che vengono qui un paio di volte alla settimana per sostenerci...”

Ti fa piacere che ti dicano così?

” Sono un uomo orgoglioso, onestamente la reazione istintiva è di fastidio…Un italiano ad esempio mi direbbe che viene qui perchè mangia bene, non come se mi facesse un favore…

Rifaresti la stessa scelta se potessi tornare indietro?

“Sì…Quando rischi di toccare il fondo, o rimbalzi o ti schianti…

Per scoprire di più riguardo a “La Fucina”, l’attività aperta da Mattias, cliccate QUI.

Per iscriverti alla fanpage su Facebook di Genti d’Olanda clicca QUI!