Barbara, 26 anni. Veneto – Haarlem

“La prima volta che ho visitato Amsterdam è stato a Pasqua del 2012, insieme a Carlo, il mio ragazzo.

A fine vacanza lui è rimasto alla ricerca di un lavoro ed io sono dovuta rientrare a Verona per proseguire i miei studi.

Ci eravamo salutati con la promessa che lo avrei raggiunto una volta conseguita la laurea, senza sapere realmente cosa ci avrebbe riservato il futuro.

Le domande che mi perseguitavano nei mesi a seguire erano: voglio veramente trasferirmi ad Amsterdam? Riuscirò a superare l’ ostacolo della lingua ed a trovare un lavoro? Soprattutto, come sarà convivere con Carlo?

Durante i due anni di relazione a distanza ne abbiamo discusso più e più volte e poco alla volta le paure sono state rimpiazzate dall’ eccitamento di iniziare un’avventura assieme.

A fine Luglio 2014, una settimana dopo la mia laurea, ho preso le valigie e sono volata da lui”.

“Credi di aver fatto la cosa giusta?”

I primi mesi non sono stati facili: mi mancavano gli amici e la famiglia. Ero alla ricerca di un lavoro e mi sono trovata a dover parlare la lingua inglese tanto ben studiata in Italia.

Grazie a Carlo ed agli amici ho superato il periodo di smarrimento e sono riuscita ad ambientarmi

Ora sono 10 mesi che vivo in Olanda e sono moto felice di come sta proseguendo la nostra avventura assieme“.

“Avresti mai valutato di vivere all’ estero se non fosse stato per il tuo ragazzo?”

Per lasciare il proprio Paese ci vogliono delle forti motivazioni e con la crisi che stiamo passando, non è stato difficile dire Arrivederci Italia.

Di sicuro Carlo è stato una motivazione in più.

Probabilmente senza di lui la meta sarebbe stata differente”.

[envira-gallery id="17515"]

Per iscriverti alla fanpage su Facebook di Genti d’Olanda clicca QUI!

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli