NL

NL

Genitori affidatari picchiano e mandano in ospedale bambina di 10 anni. A Vlaardingen 150 in piazza a sostegno della piccola

Una folla di circa 150 persone si è riunita venerdì sera sulla piazza del mercato a Vlaardingen per commemorare la bambina di 10 anni che da settimane è ricoverata in ospedale: portata in ospedale una settimana fa con gravi lesioni era incosciente e avrebbe diverse fratture. La sua condizione rimane “preoccupante”, dice Rijnmond.

La bambina viveva con i genitori affidatari Daisy (37) e John (37) a Vlaardingen. Entrambi sono stati arrestati per tentato omicidio, sequestro di persona e grave maltrattamento. La coppia ha un altro figlio biologico e un figlio adottivo: entrambi sono stati portati in un luogo sicuro.

L’ispettorato per la salute e l’assistenza ai minori (IGJ) avvierà un’indagine sull’assistenza ricevuta dalla bambina. L’IGJ ha ricevuto questa settimana una segnalazione di emergenza, il che significa che più organizzazioni coinvolte nella cura della piccola avevano lanciato l’allarme. Se ci sono state effettivamente più segnalazioni, l’IGJ non lo ha rivelato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli