Una scuola del Gelderland che ha scelto una rigorosa politica salutista è stufa della discussione su dolci e cibo, scrive AD. E allora cosa fa? Per i compleanni saranno ammesse si le torte ma solo di cartone.

La scuola elementare di Gelderland, Het Talent, con questa singolare iniziativa, ha deciso dal prossimo anno scolastico che i dolcetti non saranno più i benvenuti nella scuola in occasione di ricorrenze come i compleanni.

Invece dei cupcakes o delle buste di caramelle, la scuola si aspetta per i festeggiamenti dei bambini ghirlande o torte di cartone. Al massimo, il bambino potrà scegliere tra alcune attività, come i giochi all’aperto, un gioco in classe o magari di trascorrere la giornata seduto accanto al suo amico del cuore. Ma torte e dolci no, quelli potranno scordarli.

“Vogliamo togliere la difficile scelta ai genitori”, afferma la direttrice scolastica Carla van den Bosch al quotidiano AD. “Soprattutto quella per il cibo da consumare insieme”. La settimana scorsa, i genitori hanno ricevuto una lettera nella posta che spiegava questa decisione.

L’alimentazione sana è difficile da mantenere, conclude la scuola e i maestri vogliono evitare che gli scolari che portano frutta o verdura per il loro compleanno, al posto di dolci ed altre leccornie, vengano giudicati dai compagni di classe.

La scuola si rende conto che non tutti saranno contenti di questo. Non si tratta di eliminare completamente i dolci, come si può leggere nella lettera ma di aiutare i genitori.