L’influenza aviaria è stata diagnosticata per la seconda volta quest’anno in un allevamento di tacchini a Hedel, nel Gelderland: secondo NOS, sli oltre 44.000 tacchini verranno abbattuti, riferisce il Ministero dell’agricoltura.

L’azienda era stata colpita dall’influenza aviaria a marzo. Allora vennero abbattuti circa 64.500 animali.

Non ci sono altri allevamenti di pollame entro un raggio di 1 chilometro intorno all’allevamento di tacchini mentre entro tre chilometri ci sono altri sei allevamenti di pollame. Gli uccelli saranno testati per l’influenza aviaria e attentamente monitorati nelle prossime due settimane. Altri dieci allevamenti di pollame si trovano nella perimetro di 10 chilometri.

Un divieto di trasporto viene applicato immediatamente aquesta zona. Secondo Omroep Gelderland, il virus è già stato diagnosticato in almeno quattro aziende della provincia questo mese.

L’altro ieri, il più grande focolaio di influenza aviaria fino ad oggi è stato rilevato a Heythuysen nel Limburgo. Si tratta di un’azienda con 300.000 galline ovaiole che verranno abbattute nei prossimi giorni.