Photo par formulaire PxHere

Tre uomini sono stati arrestati dalla politie perché accusati di aver incendiato un camion con a bordo il conducente addormentato, dice NOS. I fatti sarebbero accaduti a Doesburg, nell’est del paese, quasi otto mesi fa. L’autista è vivo per miracolo.

L’uomo di 46 anni è rimasto gravemente ferito ed è rimasto in stato di coma per mesi. L’incendio è stato appiccato nella notte tra il 19 e il 20 agosto al camion parcheggiato accanto a una società di trasporti.

Stando alla ricostruzione, il conducente è stato svegliato da una deflagrazione ed è quindi rimasto in coma per settimane.  Solo a novembre la polizia ha informato Omroep Gelderland che l’uomo, 46 anni, si era risvegliato dal coma.

Gli agenti hanno tratto in arresto un uomo di 46 anni dell’Aia e un uomo di 50 anni di Delft. Ieri è stato arrestato un terzo sospetto, un uomo di 44 anni di Dordrecht. Non sono esclusi ulteriori arresti, dice NOS.

Non si sa ancora nulla sul motivo dell’incendio doloso ma il camion era della stessa compagnia di trasporti che aveva subito un atto simile nell’ottobre 2019, in un parcheggio del Nord Italia. E anche in quell’occasione, a bordo c’era quel conducente.