Il giornalista olandese Bram Janssen è stato liberato dalla custodia diverse ore dopo essere stato arrestato a Istanbul domenica 25 giugno, durante l’edizione turca del gay pride. Secondo RTL Nieuws, la polizia lo avrebbe fermato perchè scattava foto al corteo.

Koens ha anche confermato che Janssen è stato rilasciato. “Ho ricevuto un messaggio da parte di Bram:” Sì, sono libero e sono stato trattato bene “, ha scritto. ” Janssen stava filmando la polizia turca durante una carica contro i manifestanti; secondo l’emittente olandese, il giornalista avrebbe il tesserino stampa turco, pertanto sarebbe autorizzato a documentare questo tipo di azioni.

Il gay pride di Istanbul si è svolto per la prima volta nel 2003 ed è stato vietato dal 2015, dicono le autorità turche, per ragioni di sicurezza.

Nonostante il divieto, una dozzina di persone ha preso le strade di Istanbul domenica. La polizia turca ha usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma per disperdere. Secondo gli organizzatori della sfilata, 20 persone sono state arrestate.