NL

NL

“Gay”, dice Baudet ad un giornalista che non gli stringe la mano

La scorsa settimana il leader del Forum voor Democratie Thierry Baudet ha definito il giornalista Joost Vullings “gay” (homo). Lo ha fatto dopo che il giornalista si è rifiutato di stringergli la mano a causa delle regole Covid.

Vullings ha dichiarato al podcast De Stemming che la scorsa settimana ha visitato il complesso in cui ora è sita la Kamer

“Quando si cammina per l’ala degli uffici del Forum, tutti escono e allungano la mano in modo molto provocatorio, perché vogliono che tu gliela stringi”, ha detto il giornalista di EenVandaag.

Quando Baudet è uscito dalla sua stanza e lui non ha voluto stringergli la mano, la risposta sarebbe stata “homo”. FvD è un partito di estrema destra noto per le posizioni negazioniste e omofobe.

SHARE

Altri articoli