NL

NL

Gas di Groningen, il governo cede: produzione ridotta al minimo. Timori per le ripercussioni sull’economia

Pic source: Pixabay

Il ministro degli affari economici Erik Wiebes ha annunciato giovedì pomeriggio di voler accogliere il parere dell’agenzia mineraria di tagliare “al più presto” la produzione di gas di Groningen. ‘Dobbiamo tornare a 12 miliardi di metri cubi’, ha detto.

“Sarà un’enorme sfida sociale.” Wiebes ha dichiarato che parlerà alla fine del mese di marzo di come intende compensare la riduzione. Giovedì mattina, l’ispettorato delle miniere statali ha dichiarato che l’estrazione di gas naturale da sotto la provincia di Groningen dovrebbe essere ridimensionata in modo massiccio per ridurre il rischio di altri terremoti.

Secondo gli attuali accordi, quest’anno possono essere pompati 21,6 miliardi di metri cubi da sotto la provincia da ridurre a 12 miliardi di metri cubi, ha detto l’ispettorato. Inoltre, gli ispettori ritengono che non sia più possibile estrarre gas dai campi intorno a Loppersum, colpito il mese scorso da un terremoto di 3,4 gradi della scala Richter.

I tagli avranno un impatto considerevole sul tesoro che guadagna circa 150 milioni di euro da ogni miliardo di metri cubi di gas. Wiebes ha detto in precedenza che non avrebbe preso in considerazione l’impatto sulle finanze dello Stato al momento di decidere come procedere.

Il giacimento di Groningen è uno dei più grandi al mondo con 2.800 miliardi di metri cubi estratti e finora ha generato circa 290 miliardi di euro di valore per il tesoro, gran parte del quale è stato speso per infrastrutture. Ci sarà anche un impatto su sette milioni di famiglie olandesi, grandi aziende che si sono affidate al gas di Groningen.

Il Parlamento ha anche approvato una mozione che invita i costruttori a rinunciare al collegamento delle nuove abitazioni alla rete del gas.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli