Il governo sta valutando se possa essere istituita una “bolla speciale” per i pattinatori su ghiaccio naturale, in modo che le competizioni possano svolgersi regolarmente, dice NOS.

Il primo ministro Rutte ha detto dopo la riunione del gabinetto che il gabinetto sta consultando l’associazione di pattinaggio KNSB e le regioni di sicurezza.

Venerdì scorso, Rutte ha detto che le gare sul ghiaccio naturale non dovrebbero essere tenute a causa della crisi Covid ma l’eccezionalità delle condizioni meteo potrebbe far cambiare idea all’esecutivo.

Se il governo autorizzasse una bolla per i pattinatori, solo dopo un test Covid, senza pubblico e senza contatto, l’ipotesi potrebbe farsi concreta.

L’Elfstedentocht, la più lunga maratona sui pattini su ghiaccio al mondo, organizzata con partenza dal Frisland sarebbe, teoricamente, possibile ma il governo teme sia troppo rischioso. Inoltre, gli organizzatori pensano che senza pubblico e con mille restrizioni, non sarebbe un vero e proprio Elfstedentocht.

Per inciso, Rutte pensa che un Elfstedentocht sia esattamente ciò di cui i Paesi Bassi hanno bisogno in questo periodo. “Ma al sicuro.”