The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Gang di motociclisti, nel Limburgo “l’università del crimine”

Documenti riservati degli inquirenti rivelano "corsi" di spaccio, minacce e violenze



Praticamente una “università del crimine”. Nel Limburgo  per la precisione, e gestita da una costola della banda di motociclisti Bandidos che, secondo gli inquirenti, avrebbe usato una specie di “scuola” per reclutare affiliati nelle fila della stessa organizzazione.

A darne notizia il Telegraaf, che riporta documenti giudiziari riservati. Ma c’è di più: secondo le indagini, le gang di motociclisti coinvolte sarebbero ben due; i Bandidos, infatti, avrebbero portato avanti “l’università”, con tanto di “esami” su come minacciare, spacciare droga e commettere violenze, in supporto alla gang Chicanos, offrendo agli eventuali “laureati” di entrare poi nei Bandidos.

Nei documenti dell’inchiesta spunta anche un nome: Jacky H. di Heerlen, che avrebbe assunto il ruolo di coordinamento nei Chicanos. Una notizia che arriva a pochi giorni dalla fine dell’annus horribilis (stando al numero di arresti) per le gang del Limburgo, colpite duramente da operazioni di polizia congiunte di Belgio, Olanda, Germania e da tempo nel mirino del sindaco di Maastricht, che l’anno scorso annunciava la messa al bando delle organizzazioni motociclistiche illegali.


TAGS





31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!