Polemichenella leadership del partito nazionalista Forum voor Democratie, con il neo eletto capogruppo al senato che ha criticato il fondatore Thierry Baudet in un’intervista con NRC.

Nell’intervista, Henk Otten, che ha co-fondato il partito e dirigerà il gruppo di 13 di senatori da giugno, ha criticato il modo in cui Baudet sta spostando”il partito a destra” e flirtando con le idee dell’alt-right. Non c’è spazio nel Forum per “tutta quella roba di estrema destra” e ha criticato il discorso di 21 minuti di Baudet dopo le elezioni provinciali del mese scorso.

Inoltre, Otten chiede più collegialità: più persone dovrebbero essere coinvolte nella definizione del corso del partito. Otten, inoltre, è contrario alla Nexit. Inoltre, in molti avrebbero problemi con le posizioni suprematiste del leader.

Nessun commento da Baudet e dal suo collega Theo Hiddema ma non tutti credono si tratti di una vera e propria crisi: per NRC potrebbe trattarsi di un’intervista per mostrare che FvD non è solo il radicalismo di Baudet ma che ha posizioni più differenziate.

I due co-fondatori si erano già scontrati a febbraio a proposito dell’Europa.