Sono tre gli uomini che quest’estate con due camion hanno rubato diversi scatoloni contenenti apparecchiature elettroniche in un magazzino di Rangoonweg a Schiphol, riporta AT5.

Il colpo, avvenuto nella notte tra martedì 4 e mercoledì 5 giugno, è stato reso possibile grazie a due camion con targhe rubate. Indossando dei giubbotti gialli per non farsi notare, i ladri hanno usato un transpallet elettrico per mettere le scatole nei camion.

Tra la merce rubata ci sono telefoni, droni e action cam, per un valore totale di 3 milioni di euro. Probabilmente per caso, hanno rubato anche delle componenti utilizzate nell’illuminazione da giardino, parti ritrovate poi in un magazzino di Beverwijk.

È stato arrestato uno dei due acquirenti che aveva acquistato nel mese di aprile nel Gelderland uno dei camion in questione, mentre l’altro uomo è ancora in fuga. Si tratta di un uomo chiamato “Appie”, probabilmente tra i 30 e 35 anni, alto circa 1 metro e 70, calvo e con un forte accento di Amsterdam, dichiara AT5.

Rimane ancora un mistero dove sia la merce rubata. I marechaussee sono alla ricerca di persone che abbiano informazioni sul bottino, sul furto o sugli autori.