The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Fuochi d’artificio sempre meno popolari in Olanda

I fuochi d’artificio perdono popolarità nei Paesi Bassi e a livello locale sono sempre più le disposizioni che li vietano: una ricerca dell’I&O, realizzata per il Binnelands Bestuur, mostra che il 50% dei 2000 adulti intervistati approva tali divieti per i fuochi d’artificio, il 45% invece è contrario e a favore del tradizionale festeggiamento di fine anno, mentre il 5% non sa. Rispetto al 2018 è cresciuto leggermente il sostegno ai divieti.

La grande sorpresa, ha detto il giornale, è che il 54% degli elettori del PVV -solitamente i più conservatori quando si tratta di tradizioni- si è espresso contro i fuochi d’artificio, nonostante il partito li ssostenga come “tradizione olandese”. Gli unici due partiti con la maggioranza dei votanti a favore dei” botti di capodanno” sono i Cristiano Democratici e il nuovo partito nazionalista Forum voor Democratie.

Inoltre, circa due persone su 5 pensano che la finestra di tempo per sparare i fuochi d’artificio dovrebbe essere ristretta. Al momento, è consentito sparare il 31 Dicembre dalle 6 di pomeriggio fino alle 2 del mattino del 1 gennaio.