Sempre più giovani famiglie scelgono di trasferirsi dalle medio-grandi città come Amsterdam, Den Haag, Rotterdam e Utrecht a municipalità più piccole, spesso nell’area urbana circostante. Questo emerge da ricerche svolte da NOS, secondo i dati forniti dall’ufficio statistico nazionale CBS.Nel 2014 il 14% delle famiglie con figli di meno di 4 anni ha deciso di lasciare Amnsterdam. Il dato è rilevante, specie se confrontato con quello degli anni precedenti: nel 2012, appena il 6% aveva operato la stessa scelta; un aumento di più della metà.
Sempre secondo il quotidiano nederlandese la maggior parte di questi nuclei familiari lasciano la città d’origine per comuni limitrofi, o almeno nella stessa provincia: così hanno fatto quattro famiglie su cinque a Den Haag e Rotterdam e tre su cinque a Utrecht. Spesso inoltre la categoria interessata è a medio-alto reddito, e i gemeenten che accolgono più nuovi residenti sono anch’essi i più ricchi (nel caso di Amsterdam, ad Almere e Zaanstad sono preferiti Amstelveen e Haarlem).
Il dato si riscontra anche per giovani coppie senza figli, anche se per questi ultimi il fenomeno è meno accentuato.