Pic: Pixabay

Viaggiatori e residenti possono ordinare online frutta e verdura fresca di produzione locale per ritirarle alle stazioni ferroviarie SNCB una volta alla settimana, scrive la compagnia ferroviaria sul suo sito.

Entro il 21 maggio, i progetti pilota saranno lanciati alla stazione di Gent-Sint-Pieters, nelle Fiandre, e nelle stazioni ferroviarie di Liège-Guillemins, Ottignies e Braine-le-Comte in Vallonia, ha detto la compagnia ferroviaria belga in un comunicato stampa di lunedi.

“Stazioni vivaci: è quello che voglio come ministro e anche come pendolare. Con prodotti freschi, locali e di alta qualità che puoi ritirare alla tua stazione, i viaggiatori della SNCB possono ora combinare l’utile e il dilettevole. Questo è positivo per il viaggiatore, per il produttore locale e per l’ambiente “, ha affermato Georges Gilkinet, Vice Primo Ministro e Ministro della mobilità.

Le persone potranno preordinare i prodotti – principalmente frutta e verdura – online e poi ritirarli alle stazioni. Obiettivo di SNCB è di promuovere i prodotti a km 0.

Il pilota durerà un anno e potrebbe essere esteso ad altre stazioni.