NL

NL

Frodi per i risarcimenti dei terremoti a Groningen: 3 arresti

La Fiscale inlichtingen- en opsporingsdienst (FIOD), la Finanza NL, ha arrestato tre persone sospettate di frode relativa ai risarcimenti per danni causati dai terremoti nella regione di Groningen. Gli arrestati sono due uomini di 27 e 38 anni e una donna di 21 anni. Le perquisizioni sono avvenute in diverse abitazioni, tra cui una villa a Haren, e sono stati sequestrati telefoni e dischi rigidi, scrive NOS.

A causa dei terremoti provocati dall’estrazione di gas, i proprietari di case danneggiate possono richiedere sussidi e risarcimenti all’Istituto Mijnbouwschade Groningen (IMG) e al Samenwerkingsverband Noord-Nederland (SNN). I due uomini hanno presentato richieste di risarcimento per diverse case al IMG, dichiarando di effettuare i lavori di riparazione tramite l’azienda di costruzioni del 27enne. Tuttavia, sembra che i danni non siano stati riparati e le fatture siano state falsificate. Hanno anche richiesto risarcimenti per altre proprietà usando documenti falsi.

Presso il SNN, i due uomini hanno presentato quasi 50 richieste di sussidi per la sostenibilità utilizzando documenti IMG e fatture falsificate. In totale, hanno richiesto 350.000 euro in sussidi e risarcimenti, di cui quasi 200.000 euro sono stati effettivamente pagati.

Il ruolo della donna di 21 anni non è chiaro, ma è sospettata di truffa e falsificazione di documenti.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli