The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Friesland, per la prima volta una calciatrice NL giocherà in un campionato maschile

Nella stagione 2020/2021, KNVB, la Federcalcio olandese, avvierà un progetto pilota in collaborazione con la squadra dilettantistica VV Foarut per consentire alle donne nel calcio amatoriale di poter partecipare alla categorie maschili.

Ellen Fokkema, calciatrice diciannovenne, il prossimo anno giocherà nella prima squadra maschile di VV Foarut, che milita nella quarta divisione. Il club ha sede nel piccolo villaggio di Menaam che ha una popolazione di meno di 3.000 persone.

Sulla base dei risultati del progetto pilota, il KNVB valuterà se esiste una buona base per consentire alle donne e agli uomini di giocare a calcio misto nella categoria A e di modificare permanentemente le normative. Le squadre miste sono attualmente ammesse fino a 18 anni.

“È fantastico poter continuare a giocare in questa squadra”, ha dichiarato Fokkema sul sito Web di KNVB. Dopo la separazione dai suoi compagni di squadra, la Fokkema ha dichiarato di aver chiesto al club se potevano presentare una richiesta congiunta al KNVB. “Non ho idea di come funzionerà, ma sono molto felice di prendere parte al progetto pilota”.

Art Langeler, il capo dello sviluppo calcistico della KNVB, afferma che ogni anno vengono fatte richieste di squadre miste. “Il KNVB supporta la diversità e l’uguaglianza e pensiamo che ci dovrebbe essere spazio per tutti per giocare come vogliono“, ha dichiarato a Rtl nieuws. “E questa è una vera sfida che non volevamo ostacolare.”

Il calcio femminile è stato riconosciuto nei Paesi Bassi nel 1971 ed è da allora fa parte ufficialmente di KNVB. Nel 1986 l’associazione ha consentito le squadre miste fino a 12 anni. Il limite di età è stato esteso ai giovani di categoria A nel 1996. Il calcio misto ha permesso alle ragazze di ogni villaggio e distretto di unirsi a una squadra di calcio e di poter intraprendere questa carriera. Al giorno d’oggi è abbastanza normale che ragazzi e ragazze giochino a calcio insieme, specialmente nella categoria allievi. Questa é un ottima notizia per il calcio femminile che dopo l’europeo ha visto incrementare le iscrizioni a questa disciplina.