NL

NL

Forti correnti in mare, attenti a fare bagni sulle coste olandesi

Secondo il Telegraaf, gli incidenti in mare avvenuti di recente sul litorale olandese, e costati la vita ad un surfista, ad un nuotatore 15enne e ad un uomo che aveva tentato di salvare tre adolescenti in difficoltà, sono dovuti alle forti correnti della zona.

Ultimamente, dozzine di persone hanno avuto problemi presso diverse spiagge.

Una sorta di estuario, un canale perpendicolare alla spiaggia attraverso il quale l’acqua scorre con grande forza verso il mare, sarebbe la causa principale delle correnti che hanno causato morti e dispersi negli ultimi tempi. Chiunque vi finisca non può nuotare contro: l’unica soluzione è lasciarsi trasportare e quando la corrente perde potenza, nuotare in diagonale e tornare in spiaggia.

SHARE

Altri articoli