I wuattro partiti che dovrebbe hanno intrapreso quello che potrebbe essere l’ultimo giorno di negoziati, dice NOS. VVD, D66, CDA e ChristenUnie finalizzeranno oggi l’accordo di coalizione.

L’informatore Koolmees ha dichiarato prima dell’inizio: “Siamo sulla buona strada, quindi speriamo di poter uscire presto”.

I colloqui di formazione continuano da dove si erano interrotti venerdì sera tardi. “Ci siamo quasi”, ha detto in seguito il leader del CDA Hoekstra. E il leader del D66 Kaag ha parlato dei “punti sulla i”.

Dietro le quinte si prevede ora che l’accordo di coalizione possa essere presentato domani ai gruppi politici di maggioranza. Questa presentazione ufficiale sarà seguita da un dibattito alla Kamer, in cui è probabile che il leader del VVD Rutte venga nominato formatore.

Il governo dovrebbe arrivare in Parlamento a gennaio per chiedere la fiducia, dice NOS.

Cosa si sa al momento? I temi dell’accordo saranno probabilmente: assistenza all’infanzia in gran parte gratuita; clima, alloggi e modifica del sistema creditizio. Investimenti aggiuntivi nell’istruzione e ricerca sull’energia nucleare.

Ci saranno 30 ministri, dice NOS: 20 capodicastero e 10 sottosegretari. Ora sono 24 in totale. Il nuovo gabinetto avrà equilibrio di genere con divisione dei posti tr donne e uomini al 50%.