NL

NL

Formazione governo, nessun progresso. D66, VVD proseguono i colloqui

Non c’è ancora nessuna svolta nella formazione: oggi nove partiti hanno discusso delle possibilità di cooperazione politica con l’informatore Remkes e tra di loro. Intanto i leader di VVD, CDA e D66 continuano il colloquio nonostante gli altri partiti abbiano abbandonato il tavolo.

“Oggi abbiamo nuovamente affermato che siamo pronti a formare il governo”, ha affermato il leader di GroenLinks Klaver anche a nome della leader del PvdA Ploumen. I due partiti di sinistra sono pronti a parlare di un governo a sei. “Vogliamo il gabinetto di maggioranza più ampio possibile”.

I colloqui sono ancora aperti, afferma Ploumen: “E ora dobbiamo aspettare e vedere quale sarà la conclusione tra VVD, CDA e D66”.

“Fonti dei vari partiti dicono che non ci sarà un gabinetto “trasversale”: questa idea creativa dell’informatore Remkes ha troppo poco supporto. Quella sul tavolo è una continuazione dell’attuale coalizione di VVD, CDA, D66 e ChristenUnie, o un governo a sei partiti con PvdA e GroenLinks”.

Remkes voleva cercare modalità di cooperazione originali, compreso un gabinetto , con i partiti del “centro ampio e costruttivo”, che include anche gli ultimi tre. I ministri di tale gabinetto lavorano con un programma di governo per il quale i gruppi non devono impegnarsi in anticipo. Quel piano ora è fuori discussione.

SHARE

Altri articoli