Mercoledì prossimo si trarranno le conclusioni nella formazione del gabinetto e si saprà se l’esecutivo di minoranza composto da VVD, D66 e CDA vedrà la luce, dice NOS. Questo è ciò che ha affermato l’informatore Johan Remkes dopo essersi consultato con i negoziatori dei tre partiti.

Remkes ha indicato in precedenza che vuole chiarezza questa settimana dai vari partiti, se vedono un governo di minoranza. “La conversazione non è finita sotto molti aspetti”, ha detto Remkes.

Sotto la predecessora di Remkes, Mariëtte Hamer, l’obiettivo principale era continuare l’attuale coalizione di VVD, D66, CDA e ChristenUnie, oppure una coalizione di centro-sinistra con VVD, D66, CDA, PvdA e GroenLinks. Entrambe le varianti non hanno passato la fase preliminare, dice NOS.

La leader del D66 Sigrid Kaag ha detto ieri che preferirebbe puntare a un governo di maggioranza e vorrebbe avviare colloqui con sei partiti.