POLITICS

POLITICS

Formazione governo, lascia Edith Schippers. Nominato un nuovo negoziatore: verso gabinetto di minoranza

Gli sforzi per formare un nuovo governo hanno subito una svolta improvvisa lunedi sera, quando Editsh Schippers, fino ad oggi il negoziatore, ha passato il testimone ad Herman Tjeenk Willink, vicino al partito laburista e passato da alto dirigente nell’amministrazione pubblica.

Secondo la Schippers, si profilerebbe un governo di minoranza e la scelta dell’anziano Willink (75) è dovuta alla sua precedente esperienza come negoziatore -nel ’94, ’99 e ’10- e per l’amicizia con l’ex regina Beatrice. Oltre alla politica, quindi, l’uomo ha il favore anche della Casa reale.

Consegnando la relazione al parlamento, Edith Schippers ha informato la camera che le combinazioni attuali non consentono la formazione di un esecutivo di maggioranza a causa dell’opposizione dei gruppi alle (uniche) due combinazioni possibili. La sua, quindi, non  è una rinuncia all’incarico ma la constatazione che la prima fase di negoziati si è chiusa e che la politica dovrà ora ragionare su un esecutivo senza maggioranza.

Secondo Schippers non si tratta di stallo ma di nuova fase. Willink dovrà ora ragionare con diversi gruppi di partiti alla ricerca di un appoggio esterno al governo di minoranza VVD-CDA-D66.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli