The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

POLITICS

Formazione governo, c’è intesa sui profughi: accordi con i paesi di provenienza ed espulsioni lampo per chi non ottiene l’asilo

Ancora sul tavolo delle trattative la questione inerente alla sanatoria per i bambini, figli di richiedenti asilo che avessero trascorso molti anni nei Paesi Bassi



I quattro partiti impegnati nella discussione per la formazione di un nuovo esecutivo hanno raggiunto un accordo sui rifugiati: secondo il portale NOS, VVD, ChristeUnie, CDA e D66 sarebbero d’accordo nel finanziare 8 ostelli per ospitare richiedenti asilo che avessero fallito la domanda come rifugiati.

Secondo NOS chi accede a questo programma dovrà essere espulso dal paese entro 2 mesi. Nel nuovo progetto ogni comune potrà decidere in autonomia come gestire meglio la situazione mentre nel vecchio erano previste multe per le città che avessero speso soldi per ospitare i richiedenti asilo.

Ancora sul tavolo delle trattative la questione inerente alla sanatoria per i bambini, figli di richiedenti asilo che avessero trascorso molti anni nei Paesi Bassi: Christen Unie e D66 vorrebbero una norma che includa più casi mentre VVD e CDA vogliono evitare che gli adulti approfittino del permesso concesso ai figli.

Ultima questione riguarda i rifugiati del cosidetto “Turkijdeal”: i partiti sono disponibili ad aumantare il numero di quelli accolti nei Paesi Bassi e provenienti dai campi in Turchia.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!