VOEDING

VOEDING

Foodwatch NL: stop a frutta e verdura con “pesticidi d’importazione”, i supermercati tutelino i loro clienti

La filiale olandese di Foodwatch lancia l’allarme: “pesticidi banditi in Europa perchè dannosi alla salute, rientrano dalla ‘porta di servizio’ con frutta e verdura importate da altri continenti.

“Nell’ananas dal Costa Rica, nei pomodori dal Marocco o nei fagioli del Kenya i pesticidi sono ampiamente utilizzati. E a causa dell’importazione queste sostanze pericolose, finiscono comunque nel nostro piatto. Decine di volte all’anno le autorità di controllo trovano queste sostanze vietate in frutta e verdura importate, spesso in concentrazioni sopra il livello di guardia.

Nel comunicato, pubblicato sul suo sito, l’associazione lancia un appello ai consumatori invitandoli a firmare una petizione da inviare ai più importanti supermercati olandesi,  Albert Heijn, Jumbo, Plus, Aldi e Lidl

clicca qui per il link alla petizione

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli