+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

BELASTING PARADIJS

Fondo comune, i ricchi olandesi trovano una via legale per aggirare il fisco e le direttive UE. Il parlamento: cosa ne pensa il governo?

Utilizzando una complessa costruzione giuridica risalente al 1969 i contribuenti benestanti ottengono sostanziali sconti sulle tasse

I deputati hanno invitato il governo a formulare una dichiarazione sul crescente utilizzo di “fondi comuni” (gezamenlijk fonds), che permettono ai ricchi di evitare l’inclusione nei registri pubblici delle società creando un fondo comune per i loro beni.

I fondi sono tassati in base all’utile effettivo che generano e sono stati utilizzati da famiglie ricche per decenni; questa complessa costruzione fiscale esiste dal 1969 ma nell’ultimo anno le richieste si sarebbero moltiplicate. 

Nel sistema fiscale olandese, la maggior parte delle attività si assume abbiano un rendimento annuo del 4%: è una cifra fittizia e molto spesso il rendimento reale è diverse volte superiore.

Ma ora l’introduzione di una nuova legge sulla proprietà delle azioni richiederà a chiunque detiene più del 25% di una società di venire inclusi in un registro pubblico. Il nuovo registro è stato istituito in linea con una direttiva europea per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, ma contribuirà anche a rendere più difficile l’evasione fiscale.

Chiunque possiede più del 25% di una società sarà iscritto nel registro, ma se cinque persone creano un fondo basato sulla costruzione giuridica di cui si diceva sopra, essi cadranno automaticamente al di sotto di quella percentuale.

L’ufficio fiscale ha confermato giovedì che c’è stato un grosso aumento del numero di domande per la costituzione di un fondo in conto comune. ‘Ma una richiesta non significa approvazione’, ha detto la portavoce del belastingdienst Eveline Petit al Volkskrant.

Questo strumento sarebbe diventato popolare soprattutto perchè garantisce anonimato agli intestatari. In questo caso, quindi, non si sa esattamente chi dovrà alla fine pagare le imposte.

 


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!