NL

NL

“Focolaio di Covid a Dordrecht” ma si tratta di 30 ‘falsi positivi’, il laboratorio ammette l’errore

Un focolaio di corona denunciato dal GGD locale di Dordrecht ma in realtà era solo un errore del dispositivo che dove analizzare i tamponi. A rendere nota la vicenda è stato lo stesso laboratorio.

“La sera del 3 giugno abbiamo visto che dai test sono emersipiù positivi del previsto, considerando la tendenza. Abbiamo avviato immediatamente un’indagine che ha portato a scoprire un dispositivo ‘troppo rigoroso'” ha detto il Regionaal Laboratorium Medische Microbiologie (RLM ).

“Abbiamo ripetuto tutti i test positivi eseguiti su questo dispositivo dall’ultima manutenzione del 26 maggio” e così sono usciti i ‘falsi positivi’. A test ulteriore, non sono emersi invece “falsi positivi”. Il laboratorio e l’Ospedale Albert Schweitzer, che lavora con il laboratorio si sono scusati per l’accaduto.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli