NL

NL

Focolaio di contagi in una moschea di Den Haag, 21 positivi

Stando ad NOS, 21 membri della comunità religiosa in una moschea del l’Aia sono risultati positivi al corona. Un membro di spicco della comunità, di 77 anni, è morto ad inizio settimana a causa del virus e alcuni esponenti dell’associazione Faizul-Islam, che comprende la moschea, hanno invitato il comune a intervenire.

Ufficialmente la moschea era chiusa dal 12 marzo ma riunioni si sarebbero svolte comunque e i partecipanti non avrebbero mantenuto le distanze. Il fatto che ci siano stati incontri nonostante la chiusura, spiega NOS, è in parte dovuto al fatto che in molti avrebbero le chiavi dell’edificio.

Venerdì 22 maggio, il consiglio della moschea ha ricevuto un messaggio da un frequentatore che è risultato positivo al coronavirus: dopo questa notizia, l’associazione che gestisce il luogo di culto avrebbe deciso di chiudere fino al 10 giugno. Secondo gli addetti ai lavori, il presidente del consiglio di amministrazione e l’imam sarebbero positivi al corona.

Il comune riferisce che ci sono state diverse segnalazioni di incontri nella moschea e che il consiglio è stato informato: tuttavia, l’ordinanza che introduce le misure dà la possibilità di svolgere funzioni, “a condizione che non siano presenti più di trenta persone”. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli