FISCO Evasori d’Olanda: l’OCSE bacchetta il Belastingdienst

Secondo un rapporto pubblicato dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), i ricchi e i super-ricchi, in Europa, tendono a evadere il fisco con maggior incidenza rispetto ad altri.

E in Olanda, paese europeo dove la crescita di milionari è più marcata, con un aumento del 16,5% nel 2013, la questione è piuttosto delicata. Nei Paesi Bassi, infatti, a differenza di altre 17 nazioni non esiste un ufficio specializzato nel contrasto all’evasione fiscale di chi possiede ingenti capitali.

E nonostante l’OCSE abbia consigliato misure urgenti, il Belastingdienst ha dichiarato al Volkskrant che una struttura per la “profilazione economica” nei confronti dei molto agiati (Zeer Vermogende) è al momento sotto studio di fattibilità.

Insomma l’Olanda temporeggia, mentre paesi come Irlanda e Regno Unito hanno da tempo istituito task forces che recuperano milioni di sterline l’anno (in UK più di 220 000 000, solo nel 2013). E tra questi eccelle, quasi a sorpresa, la Grecia che con un pool composto da 125 esperti ha recuperato 73 milioni di euro in soli sei mesi (dati 2013).

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli